Parti della chitarra elettrica e importanza di ciascuna

Parti della chitarra elettrica e importanza di ciascuna
Condividi questo articolo su

Parti della chitarra elettrica, caratteristiche, funzione, opzioni e importanza di ciascuna di esse e il loro impatto sul tono e come migliorarlo.

Importanza delle parti di chitarra elettrica

Comprendere l’importanza di ciascuna delle parti di una chitarra elettrica ti permetterà di trovare il tono che stai cercando e anche di migliorare la tua chitarra elettrica.

Quali sono le parti di una chitarra elettrica?

Le parti di una chitarra elettrica sono:

  • Corpo o body della chitarra
  • Manico della chitarra
  • Tastiera
  • Truss Rod
  • Paletta della chitarra
  • Tasti della chitarra
  • Ponte per chitarra
  • Cordiera per chitarra
  • Meccaniche o Chiave per chitarra
  • Corde della chitarra
  • Capotasto per chitarra
  • Tremolo o Vibrato
  • Pickup per chitarra
  • Potenziometri e condensatori per chitarra
  • Selettore del Pickup
  • Battipenna per chitarra

Classificazione delle parti, dei pezzi e dei componenti di una chitarra elettrica

Le chitarre sono composte da più parti, pezzi o componenti, che possono essere classificati in:

  • Parti in legno della chitarra: sono tutti componenti in legno come il corpo e il manico della chitarra e tutte le parti ad essi collegate;
  • Hardware per Chitarra: Sono tutte le parti metalliche che non fanno parte dell’elettronica;
  • Pickup per chitarra
  • Elettronica per chitarra: potenziometri, condensatori, cavi, jack, selettore pickup, ecc.
  • Altri pezzi: Sono tutti quelli che non compongono nessuno dei gruppi precedenti.

parti in legno di chitarra

Corpo della chitarra -o cassa acustica o di risonanza

Normalmente il corpo della chitarra è in legno. Sebbene ci siano anche modelli di chitarra moderni i cui corpi sono costruiti con altri materiali come fibra di carbonio o materiali sintetici o anche vecchi strumenti in metallo. A seconda dei tipi di chitarra, il corpo può essere solido, semi-solido -con un blocco centrale solido- o totalmente cavo. Quest’ultimo, insieme al tipo di legno, è un grande determinante del peso delle chitarre elettriche.

Corpo della chitarra, una parte dello strumento.
Corpo della chitarra

Manico della chitarra

Il manico della chitarra è considerato la parte più rilevante e importante, sia per quanto riguarda il tono e l’audio dello strumento, sia per il suo comfort e suonabilità. I manici delle chitarre possono essere realizzati con uno o più pezzi di legno. Cosa c’è di più I legni più comunemente usati sono acero e mogano. I manici della chitarra possono essere incollati o imbullonati al corpo, oppure continuare per l’intera lunghezza della chitarra compreso il corpo, che sono chiamati neckthroughs.

Se vuoi saperne di più sui legni, potresti essere interessato alla nostra guida sui legni sostitutivi del mogano nelle chitarre Gibson Les Paul economiche.

Manico della chitarra, forse la parte più importante della chitarra
Manico della chitarra

Tastiera

La tastiera della chitarra è il punto in cui vengono toccate le corde. Normalmente le tastiere sono di legno. I legni più utilizzati sono il palissandrol’ebano, l’acero, il pau ferro e altri legni duri. Inoltre, anche se non è normale, le tastiere sono realizzate con materiali sintetici come la Richlite usata da Gibson per la Les Paul Custom.

La lunghezza della scala, anche se in realtà è la scala della chitarra, e il suo materiale definiscono in gran parte l’ attacco e il sustain della chitarra. Anche il profilo della tastiera della chitarra contribuisce al comfort. Per i chitarristi ritmici sono generalmente preferiti i profili con raggi più piccoli – più arrotondati. Questo perché la curvatura si adatta meglio alla forma della nostra mano, ma non funzionano altrettanto bene per piegarsi. Per quest’ultimo, profili di raggio più ampio – tastiera più piatte – funzionano meglio per i chitarristi solisti, poiché consentono curve più estreme.

Tastiera o tastiera per chitarra, una delle parti più importanti della chitarra
Tastiera

Paletta della chitarra

La paletta è la parte superiore del manico della chitarra. È qui che si trovano normalmente i pin. Insieme al corpo di una chitarra, queste sono le parti in cui troverai il miglior design e le forme uniche.

Ti consigliamo di visitare la nostra guida con i segreti per mantenere intonata la tua chitarra.

Parti di chitarra elettrica: paletta da una replica di un Fender "Nocaster"
Paletta da una replica di un Fender “Nocaster”

Hardware per chitarra

Ponte per chitarra

Il ponte della chitarra è dove le corde vengono trattenute o riposate all’estremità del corpo. I ponti possono essere fissi o mobili. I ponti fissi di solito hanno più attacco e una migliore messa a punto. Mentre i ponti mobili, come il tremolo sincronizzato o il floyd rose, consentono l’uso di vibrati e altre tecniche che danno al musicista più espressività e rendono le corde più morbide al tatto. D’altra parte, questi ponti per chitarra hanno meno attacco e la loro accordatura è più complessa.

Le selle hanno anche una grande influenza sul tono, motivo per cui vi consigliamo questa interessante guida sulle differenze tra le selle Stratocaster: vintage e block.

Parti di chitarra elettrica: ponte Tremolo sincronizzato Stratocaster.
Tipo di ponte Tremolo sincronizzato di Stratocaster.

Cordiera per chitarra

Alcuni ponti tengono solo le corde, come il Tune-o-matic, e richiedono ancora un altro dispositivo per afferrare le corde. Quell’oggetto aggiuntivo è la cordiera.

Meccaniche o Chiave per chitarra

I pioli sono i dispositivi metallici situati nella paletta della chitarra dove sono avvolte le corde. I pioli si trovano all’estremità opposta al ponte, la loro funzione essenziale è quella di regolare la tensione delle corde e quindi la loro accordatura.

Tappi per chitarra.
Meccaniche o Chiave per chitarra.

Tremoli e vibrati per chitarra

Alcune chitarre, invece della cordiera, hanno sistemi di vibrato installati. Il marchio più noto è Bigsby.

Leva o vibrato.
Tremolo o vibrato

Elettronica per chitarra elettrica

Pickup per chitarra

I pickup sono una parte fondamentale della chitarra e hanno il compito di catturare le vibrazioni delle corde e trasformarle in un segnale elettrico che genera il suono nell’amplificatore. Sono costituiti da poli, magneti e filo di rame avvolto attorno ai poli e al magnete. I magneti più utilizzati sono Alnico II, Alnico V e Ceramic. Alnico II tende ad essere più fluido e con un audio più rotondo, mentre alnico V tende ad avere un po’ più di punch e acuti più incisivi, infine, la ceramica è il magnete più aggressivo di tutti ed è più utilizzato per stili più pesanti.

Inoltre, ci sono diversi tipi di pickup per chitarra: a) single o double coil single coil o humbucker, i primi sono solitamente più dinamici ed espressivi, ma più rumorosi per suonare con overdrive o distorsione. I secondi sono solitamente più compressi ma annullano il rumore chiamato “ronzio”, ideale per stili più pesanti che richiedono spinta.

Potresti essere interessato a questa guida ai pickup per chitarra Stratocaster.

I pickup sono una parte fondamentale della chitarra elettrica.
Pickup Stratocaster

potenziometri e condensatori per chitarra

Questi componenti vengono utilizzati per controllare e gestire l’audio del segnale captato dai pickup della chitarra. I potenziometri del tono e del volume. Puoi usare quelli che filtrano più o meno determinate alte frequenze.

selettore pickup per chitarra

Il selettore di ritiro ci consente di selezionare quale ritiro vogliamo attivare o disattivare. Non sono un componente fondamentale della chitarra, ma quando non sono di qualità, tendono a causare problemi e rumore e sono una delle prime parti che devono essere cambiate.

Altri componenti per chitarra

Corde della chitarra

Le corde della chitarra sono una parte fondamentale del tono e del comfort del tuo strumento. Le corde possono essere di diverso calibro. Più alto è il calibro, più denso guadagnerà anche i bassi e avrà un suono più corposo, ma perderà alti e definizione. Inoltre, la chitarra si sentirà più dura e richiederà più forza per suonare. Al contrario, più piccolo è il calibro, la chitarra avrà un suono più brillante, più chiaro e più definito, allo stesso tempo, le corde della chitarra si sentiranno più morbide e richiederanno meno forza. Quindi, può anche succedere a te di premere la corda con eccessiva forza e la nota stona.

Inoltre, ci sono diversi tipi di corde: corde avvolte piatte, corde avvolte a metà e corde avvolte tonde. Le più comuni sono le Ferite Rotonde, durano meno e hanno più lucentezza rispetto alle altre.

Truss Rod della chitarra

L’ Truss Rod è una barra di metallo -acciaio o altro materiale molto resistente- installata all’interno del manico della chitarra. La funzione del tenditore è quella di contrastare la tensione delle corde della chitarra e mantenere e regolare la curvatura del manico. Possono essere ad azione singola, cioè possono essere regolati solo in una direzione, che è contro la forza delle corde, o doppia azione, che possono essere regolati in entrambe le direzioni.

Anima o tensore della chitarra
Truss Rod della chitarra

Capotasto per chitarra

Il capotasto della chitarra è la parte in cui la corda riposa sul tasto zero. Normalmente i dadi sono fatti di osso o di qualche materiale sintetico che lo imita oppure possono essere anche di metallo.

Capotasto strumento.
Capotasto o capotasto dello strumento

Tasti della chitarra

I tasti sono le sottili strisce di metallo incastonate nella tastiera del manico della chitarra. L’altezza del tasto ha una grande influenza su come si sente la chitarra quando viene suonata e anche sulla sua suonabilità. Ci sono diverse dimensioni e la loro scelta è al gusto di ogni chitarrista. Come regola generale, si può dire che i tasti molto alti e larghi sono preferiti dai chitarristi solisti, poiché facilitano lo stretching -bending-, hammer-on e pull-off. I tasti larghi e poco profondi, d’altra parte, sono generalmente comodi da scorrere sulla tastiera della chitarra. I tasti stretti e bassi, infine, sono di tipo vintage, dell’epoca in cui la chitarra elettrica svolgeva un ruolo prevalentemente ritmico. Tasti Medium Jumbo le chitarre hanno dimensioni relativamente intermedie che le rendono ideali per musicisti versatili che suonano sia chitarre ritmiche che soliste.

Se vuoi saperne di più su questo, ti consigliamo la nostra guida con tutto ciò che riguarda i tasti per chitarra.

tasti della chitarra
tasti della chitarra

Battipenna per chitarra

Strato di plastica realizzato per proteggere il corpo della chitarra nella zona dello strumming. I colori più comuni sono il bianco e le varianti di bianco, nero, perlato o tartaruga.

battipenna o battipenna.
Battipenna

Inoltre, possono essere nominati accessori che non fanno parte della chitarra ma vengono utilizzati per la sua esecuzione, come il plettro o la pergamena, le diapositive, il cappuccio, tra gli altri.


Se ti è piaciuta questa nota, puoi condividerla sul tuo social network preferito. Puoi anche condividere opinioni nella sezione commenti qui sotto.

Ti consigliamo la nostra guida con i migliori trucchi per migliorare il tono della tua chitarra.


Condividi questo articolo su

Federico Valle

Sono un chitarrista da quando avevo 13 anni, il che significa 30 anni con la musica. Ho studiato costruzione di chitarre per tre anni. Inoltre, sono un appassionato di apparecchiature con una collezione di chitarre che copre praticamente tutti gli stili. Inoltre, possedevo più di cento chitarre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.