Come scrivere una canzone: testo, musica, titolo e idee

Come scrivere una canzone: testo, musica, titolo e idee
Comparte este artículo en

Come scrivere una canzone passo dopo passo: testo, melodia, titolo, idee e tecniche per stimolare la tua creatività e ispirazione per comporre canzoni.

Metodo semplice per scrivere una canzone

Qui ti mostriamo un metodo facile e chiaro per poter scrivere una canzone. Questa metodologia ti aiuterà a comporre canzoni come artista e cantautore, a presentarle a editori musicali, programmi televisivi e spot pubblicitari. Questa tecnica si concentra sulla trasmissione del tuo messaggio e sul coinvolgimento dei tuoi ascoltatori durante la canzone. Questo metodo di scrittura di una canzone è utilizzato da molti professionisti della scrittura di canzoni.

La forza di questo metodo è che qualsiasi tipo di musicista può usarlo. Indipendentemente dal tuo livello di padronanza dello strumento, o dello strumento musicale che suoni -chitarra, basso, pianoforte, ukulele, ecc.-, puoi usare questa tecnica per creare una canzone. Inoltre, questo modo di creare canzoni può essere combinato con altri, poiché ha un approccio completo, che gli conferisce molta flessibilità. Alla fine della guida ti parleremo di altri modi per scrivere una canzone.

Inizieremo scrivendo il testo della canzone, poi copriremo la composizione della musica. Tuttavia, dobbiamo chiarire che i passaggi non devono essere seguiti in sequenza. Al contrario, il modo migliore è maturare gradualmente ad ogni passo, andando avanti e indietro nella scrittura di testi e musica.

Passi per scrivere una canzone:

  1. Scegli l’argomento di cui parlerà la canzone e scrivi il titolo.
  2. Fai domande sul tema scelto per rispondere nel testo della canzone.
  3. Definire la struttura della canzone – strofe, ritornelli, ponti e pre-ritornelli-
  4. Stabilire la base melodica del brano: tempo e tipo di scala musicale.
  5. Scrivi il testo della canzone rispondendo alle domande del passaggio 2.
  6. Componi la musica mentre scrivi i testi.

I punti 3, 4, 5 e 6 devono essere eseguiti contemporaneamente e feedback. Poiché ogni volta che avanzi in uno dei punti, nascono idee per continuare con altri. Ad esempio, una melodia può ispirare i testi e viceversa.

Passaggi per scrivere una canzone in modo semplice ed efficace.

Pertanto, mentre nella descrizione dettagliata della metodologia per realizzare una canzone, si inizia con il processo di scrittura dei testi e poi con quello di composizione della musica. Si tratta di due processi che vanno portati avanti insieme, realizzando sinergie tra i due.

Come scrivere il testo della tua canzone

Scrivi il titolo della tua canzone

Il primo passo è scegliere il titolo della canzone. L’obiettivo della creazione del titolo è definire l’idea principale della canzone. Pertanto, puoi concentrarti e concentrarti su un singolo tema per la tua canzone. Prova a scegliere una frase che abbia da una a sei parole che riassuma ciò che vuoi raccontare, esprimere. 

Cerca una frase attraente e interessante che suggerisca una situazione o un’emozione. Una buona risorsa è scegliere una parola d’azione, questo ti darà più energia e comunicherà un messaggio più forte all’ascoltatore. Un’altra tecnica ispiratrice è usare una frase che evochi un’immagine, che farà capire al tuo ascoltatore di cosa parlerà la canzone.

Una buona idea è pensare a più frasi e poi sceglierne una. Quindi, quelli non scelti, possono servire al momento della stesura del testo della canzone.

Scrivi un elenco di domande relative al titolo

Le prime domande che dovresti porti sono:

  • Cosa intendi con il titolo della tua canzone?
  • Come ti senti a riguardo?
  • Cosa pensi che i tuoi ascoltatori vorrebbero sapere, sentire?
  • Cosa è successo a causarlo? 
  • Cosa accadrà dopo?

Una volta che hai almeno tre o quattro domande che rispondono a ciò che vuoi esprimere e a ciò che è probabile che l’ascoltatore ti chieda, puoi passare al testo della canzone.

Donna che suona la chitarra con il tablet e le cuffie, utilizzando app per creare una canzone.

Scegli la struttura della canzone

Sebbene la struttura possa cambiare durante il processo di composizione della canzone. È una buona idea iniziare a delineare come sarà la struttura della canzone. Le strutture più comuni sono:

  • Verso / Verso / Ritornello / Verso / Ritornello / Ritornello
  • Verso / Ritornello / Verso / Ritornello / Ponte / Ritornello
  • Verso / Verso / Verso / Verso / Verso / Verso
  • Verso / Pre-Ritornello / Ritornello / Verso / Pre-Ritornello / Ritornello

Pensare se stiamo per raccontare una storia, o se c’è un messaggio principale su cui si basa la canzone, o se c’è un momento di tensione e risoluzione, ci permetterà di delineare la struttura della canzone. Una storia generale utilizzerà molti versi senza ritornello o ponte. Se c’è un’idea centrale attorno alla quale ruota l’intera canzone, il ritornello sarà il posto migliore per comunicare il messaggio principale. Infine, i ponti sono ideali per generare tensione e risoluzione.

Ma non devi solo pensare a quale struttura verrà raccontato meglio il messaggio contenuto nel testo della tua canzone. Devi anche pensare a cosa vuoi offrire al tuo ascoltatore. I musicisti che si concentrano principalmente sui testi e sul messaggio, di solito non usano ritornelli. Tuttavia, la canzone può essere un po’ monotona per l’ascoltatore.

D’altra parte, se vuoi diffondere emozione, la melodia della tua canzone è un ottimo veicolo per raggiungerla. In questo senso, gestire climi diversi e mantenere il tuo ascoltatore più agganciato, cambiare i modelli è il migliore. Pertanto, la struttura migliore è combinare strofe, ritornelli, ponti e anche pre-ritornelli.

Trova di seguito un modello scaricabile che ti aiuterà con la struttura e include suggerimenti per creare una canzone:

Modello di aiuto per scrivere una canzone con sezioni dettagliate e suggerimenti per ciascuna di esse.

Ascolta e analizza canzoni famose

Ascoltare e comprendere la struttura di grandi canzoni è un’ottima tecnica per migliorare la tua comprensione delle strutture delle canzoni e delle risorse per scrivere canzoni. Ascolta brani come Start Me Up dei Rolling Stones, Piano Man di Billy Joel; Ascolta il tuo cuore o deve essere stato amore dei Roxette, Sweet Child O ‘Mine, Welcome To The Jungle o Paradise City dei Guns’ N Roses; Father And Son di Cat Stevens, A Hard Day’s Night or I Want To Hold Your Hand dei Beatles; solo per citare alcune grandi canzoni che ti permetteranno di familiarizzare con le strutture delle canzoni, le risorse musicali e letterarie, che ti permetteranno di affrontare il processo di creazione di una canzone.

Scrivi il testo della canzone rispondendo alle domande

Si prega di rispondere alle domande che sono state inizialmente poste. Puoi iniziare con il ritornello o con la prima strofa. Queste due sezioni saranno le parti più importanti della tua canzone. Non devi solo rispondere alle domande per scrivere il testo della tua canzone, sii flessibile. Molte volte, da una risposta, nascono altre domande e, naturalmente, nuove risposte!

Ma come abbiamo visto, è una buona idea iniziare con il messaggio più rilevante e importante della canzone. Pertanto, la domanda più importante deve essere risolta nel ritornello.

Quindi scegli le domande di base che forniscono un contesto e ti aiutano a capire di cosa parlerà la canzone. Queste domande dovrebbero trovare risposta nei primi versetti.

Infine, le domande “perché” sono l’ideale per rispondere sul ponte o nell’ultima strofa. Ciò ti consentirà di generare preoccupazione, curiosità e attenzione durante la tua canzone.

Come nel titolo, usa sempre parole che evocano immagini o azioni, ti permetterà di dare vita al testo della tua canzone e comunicare con più impatto. Un buon testo di una canzone è quello che consente all’ascoltatore di visualizzare la storia o il messaggio nella propria testa.

Genera climi utilizzando parole descrittive, aggettivi, luoghi, emozioni, sensazioni e qualsiasi altra informazione che permetta all’ascoltatore di immergersi nella canzone con la propria immaginazione, come se stesse leggendo un libro.

La chiave di una buona canzone: un grande ritornello

Il ritornello è il cuore di una canzone. Il ritornello dovrebbe esprimere l’idea principale o il messaggio di una canzone. Dovrebbe essere semplice e chiaro. Di solito questa è la parte più intensa dell’intera canzone ed è il titolo della canzone stessa.

Cosa dovrebbe avere un grande ritornello?
  • Frase semplice – poche parole – e chiara che rappresenta il tema della canzone.
  • Aggancio e melodia e frase memorabili, per questo deve essere facile da cantare per l’ascoltatore.
  • Deve essere incisivo – deve essere sostenuto da più voci e arrangiamenti strumentali, per farlo suonare alla grande.
  • Sii la parte più alta della canzone, il punto culminante.
Chitarra con un blocco note e una penna sopra, che riflette il processo di scrittura dei testi delle canzoni.

Sfrutta la potenza del primo verso

Oltre al ritornello, la prima strofa è solitamente la parte più potente di una canzone. Quante volte una canzone ti ha catturato solo ascoltando la prima strofa? Pertanto, la prima riga del testo della tua canzone dovrebbe essere qualcosa di super interessante che catturi l’attenzione degli ascoltatori.

Buone idee per il primo verso:

  • una descrizione della situazione,
  • la presentazione del protagonista della canzone,
  • una dichiarazione intrigante,
  • una domanda

Una risorsa eccellente è usare la seconda riga per rafforzare il concetto del primo verso. Pertanto, è una buona idea nel secondo verso dire lo stesso della prima riga ma in modo diverso o aggiungendo qualche informazione in più. Non sovraccaricare la prima parte della canzone con troppe informazioni, l’ascoltatore si sta ancora ambientando, comprendendo e interpretando di cosa si tratta. A volte è molto intelligente mettere due versi prima di cantare il ritornello per la prima volta. Inoltre, usare un pre-ritornello per preparare la canzone per il ritornello è una buona risorsa.

Ti lasciamo un template da scaricare per poter scrivere la tua canzone: Idea, Titolo, Frasi e Parole Ispiratrici, le diverse sezioni: Strofa, Ritornello e Ponte, Accordi, Tonalità e Tempo.

Modello da scaricare per scrivere una canzone: Idea, Titolo, Frasi e Parole Ispiratrici, le diverse sezioni: Strofa, Ritornello, Ponte, Accordi, Tonalità e Tempo.

Stile narrativo realistico o astratto

Infine, puoi scegliere uno stile narrativo molto realistico, trasparente e diretto, in cui tutto è raccontato con precisione, senza spazio per le interpretazioni. Oppure, al contrario, si può usare uno stile più astratto, usare metafore, rappresentazioni fantastiche, simbolismi o analogie, e frasi vaghe e ambigue che permettono a ogni ascoltatore di fare una personale interpretazione.

Realismo nei testi delle canzoni

Il realismo è un messaggio diretto e chiaro. Non dà luogo a doppia interpretazione. Questo stile è molto utilizzato quando si scrivono canzoni con un messaggio politico, o quando si vuole raccontare una realtà sociale. Naturalmente, può essere utilizzato anche per raccontare qualsiasi tipo di storia o per canzoni d’amore. In genere, è lo stile più utilizzato quando si scrivono i testi delle canzoni.

Testi di canzoni astratte

Questo stile è sempre più utilizzato, consiste nel dire le cose in modo più astratto e metaforico, cioè meno diretto. Così il messaggio può essere mascherato o addirittura “crittografato”, per consentire a ciascun ascoltatore di avere la propria interpretazione, o che solo pochi possano capirlo. Questo stile può avere diversi obiettivi:

  • Lascia il significato delle parti o dell’intero brano libero all’interpretazione di ogni ascoltatore.
  • Genera preoccupazioni e quindi maggiore attenzione da parte dell’ascoltatore e genera persino discussioni sul significato tra i tuoi follower.
  • Genera un gruppo di affinità con i tuoi ascoltatori e follower.

Questa è una grande risorsa che sta guadagnando sempre più seguaci tra gli artisti contemporanei. Naturalmente, non dovresti abusare di questo stile, poiché è facile cadere nell’errore di scrivere una canzone i cui testi sembrano più una raccolta di singole frasi che un testo coerente con un certo significato.

Come abbiamo visto, questo stile può aiutare a generare un “gruppo di affinità” tra l’artista e gli ascoltatori. Quindi, questo gruppo che si differenzia dal resto attraverso questo linguaggio e terminologia comuni.

Come scrivere la melodia di una canzone

Abbiamo già definito le basi di quello che sarà il testo della tua canzone. Ora è il momento di comporre la melodia della canzone. Quale stile musicale userai, il tempo e se sarà musica allegra o triste. Ricorda che a questo punto non devi avere il testo della canzone finita, ti serve solo una bozza, una bozza. Dal momento che il processo di composizione musicale ti darà nuove idee per poter avanzare con i testi.

Donna che suona la chitarra e fa una canzone: melodia e testi.

Tempo della melodia per la tua canzone

Il primo passo è definire il tempo della canzone, per questo devi pensare ai testi e al loro messaggio e definire il livello di energia che richiede. Vuoi trasmettere molta energia ed emozione o è un testo più sentimentale? Queste domande ti diranno se hai bisogno di una canzone più veloce ed energica o di una melodia lenta e sincera.

Tipo di melodia/scala per la tua canzone

Se la tua canzone è energica, probabilmente finirai per usare una scala maggiore. Se invece la tua canzone è più pacata e sentimentale, a seconda che si tratti di una canzone allegra o triste, puoi usare la scala maggiore o minore. Inoltre, puoi considerare l’utilizzo delle scale modali.

A volte sarà facile scegliere la scala, altre volte meno, sarà una decisione molto personale. Un buon modo è provare a iniziare con un accordo maggiore e poi con il relativo minore. Ad esempio, puoi suonare un Do maggiore, quindi un La minore e provare a iniziare a cantare una melodia usando il testo della tua canzone. Senti quale dei due accordi trasmette meglio la sensazione, quale interpreta meglio la storia che stai per raccontare.

A rinforzo di quest’ultimo, un’ottima tecnica è quella di scegliere una o due delle frasi dal testo della canzone, e dirle ad alta voce. Ripetili più volte e prova ad aggiungere emozione, puoi persino urlarli se questo ispira la frase. È un metodo eccellente per trovare melodie appassionate. Quindi, osserva il ritmo e la melodia naturale che ti permettono di esprimerti con molto sentimento. Fallo sia per i versi che per i ritornelli. È il modo migliore per trovare il tuo stile.

Tuttavia, puoi sentire che ti ripeti e suoni simile a un’altra canzone che hai scritto. In tal caso, prendi la tua chitarra, pianoforte, basso o strumento che suoni e prova diverse progressioni di accordi e inizia a cantarci sopra. Così, puoi innovare e non ripeterti nelle tue melodie. Prova a suonare accordi su tutta la tastiera per espandere il tuo vocabolario musicale.

Inizia ad aggiungere accordi alla melodia del tuo ritornello

Una volta che hai la struttura e la base della tua melodia: Tempo, Scala e una progressione di accordi di base su cui scriverai la canzone. Inizia a provare diverse varianti della progressione o schemi di accordi semplici e ripetuti. Troverai diverse progressioni di accordi che puoi utilizzare qui. Normalmente, il ritornello dovrebbe avere più potenza e intensità dei versi, esprimendo più emozione.

Questo è il motivo per cui il ritornello è normalmente cantato a note più alte delle strofe. Anche se ci sono canzoni che sono al contrario, dove la massima intensità è nei versi, e la melodia si ammorbidisce e si risolve nel ritornello. Tutto dipenderà dal testo, devi essere consapevole che il testo e la melodia della canzone devono essere allineati e devono rafforzare il messaggio, generando una grande sinergia.

Suonare la chitarra classica provando con accordi per ispirarti.

Usare i ritornelli per alzare i ritornelli

Un’ottima risorsa per dare più forza e intensità ai tuoi ritornelli è suonare con i cori. I Beatles oi Beach Boys erano eccellenti nell’usare le corde vocali. Quindi, il ritornello suona più pieno e più grande. Inoltre, puoi semplicemente raddoppiare la voce del cantante o aggiungere una seconda voce nelle terze o nelle quinte delle note cantate dalla voce solista.

Inoltre, è super potente usare le voci invertite, cioè la voce che inizia alla nota più alta, poi finisce alla nota più bassa e al contrario, quella che inizia alla nota più bassa finisce con la nota più alta. Genera un effetto melodico strabiliante, che ti consente di trasformare una semplice progressione di accordi in una canzone magica. Ci sono molte canzoni che hanno una base semplice ma con un ottimo lavoro di arrangiamenti strumentali e vocali, suonano in modo incredibile.

Come fai a sapere se hai scritto il ritornello corretto? La risposta è semplice, quando è corretta, non hai dubbi. In caso di dubbio, continua a lavorare per scrivere il ritornello perfetto per la tua canzone. A volte la soluzione può essere un arrangiamento strumentale o vocale intelligente.

Annota o registra ogni idea per evitare di dimenticarla, un momento di ispirazione può essere molto fugace, è importante catturarlo nello stesso momento.

Usa tutti gli strumenti tecnologici per scrivere una canzone

Il tuo smartphone può essere un ottimo compagno sia per la registrazione che per la composizione. Esistono diverse app con progressioni di accordi, basi musicali e altre ottime risorse per scrivere canzoni.

Come finire di fare una canzone

Amalgama le diverse parti della tua composizione per formare una canzone

Una volta che hai il testo, la melodia, entrambi i versi, i ritornelli, il ponte e il pre-ritornello, verifica che senti che la canzone scorre, che non c’è nulla di forzato. In questo senso, devi controllare che le diverse sezioni si colleghino bene tra loro.

Ci sono momenti in cui hai grandi idee, ma non si fondono del tutto in una grande canzone. Quindi, devi lavorare per raggiungere la coerenza tra tutte le sezioni, o rinunciare a una parte, quando non la raggiungi. Ci sono molte belle canzoni che sono emerse sull’eliminazione di una parte di un’altra canzone.

Registra la prima bozza della tua canzone

Uno degli ultimi passaggi è registrare la prima bozza dell’intera canzone. Una semplice versione della voce accompagnata da uno strumento come la chitarra o il pianoforte sarà più che sufficiente. Questa è un’ottima risorsa per lavorare meglio sull’intensità e sul clima di ciascuna delle parti della canzone, poiché di solito è una versione più emotiva e sentimentale. Pensala come una versione “intima” e “scollegata”. Non importa se è una canzone Rock, Blues, Pop o Elettronica. Questi tipi di versioni ti permettono di dare più dinamica e sentimento alla tua interpretazione.

Registra la prima bozza della tua canzone.

Esercitati con la tua canzone

Quando una canzone è finita, la senti. Se c’è qualcosa che genera dubbi, è meglio che lo riveda. A volte si tratta solo di “impararlo” in modo che fluisca. Altre volte, potrebbe essere necessario riscrivere una sezione della canzone. Pertanto, è importante praticarlo molto.

Esercitati su tutta la tua canzone, finché non devi pensarci mentre la canti e la suoni. Lì, puoi lavorare sui dettagli finali, poiché puoi esprimere meglio i tuoi sentimenti ed emozioni nella canzone per finire di scriverla.

Gli arrangiamenti della tua canzone

L’arrangiamento di una canzone è una parte estremamente importante della creazione di una canzone. Scrivere un testo e una melodia sono il fondamento e la base di una canzone. Gli arrangiamenti sono la decorazione di quella canzone. Quindi devi lavorare molto in questo senso.

In questo momento, è importante invitare altri musicisti della tua band a partecipare, specialmente musicisti che suonano altri strumenti.

Altri metodi per creare una canzone

Esistono diversi modi per scrivere una canzone, i principali sono:

  • Da un’idea o da un titolo -quello che abbiamo visto sopra-.
  • Prima scrivendo una poesia o – il testo della canzone – e poi trasformandola in una canzone scrivendo la musica.
  • Da una progressione di accordi: può essere improvvisare con la tua band durante le prove.
  • Basato su un’introduzione o un riff di chitarra, pianoforte o altro strumento.

Come vedrai, ci sono diversi punti di partenza per creare una canzone. Il primo è il più completo e qualsiasi musicista, principiante o avanzato, può facilmente padroneggiarlo. La seconda è quella usata da chi ha buone capacità di scrittura, o che non ha ancora padroneggiato uno strumento. Il terzo e il quarto partono dallo strumento, con un’idea musicale a cui si aggiungono poi i testi. Il terzo può essere usato da solo o con la tua band o altri musicisti. Finalmente, il quarto è generalmente più utilizzato da chitarristi, tastieristi o pianisti con una buona padronanza dello strumento e hanno la capacità di creare riff o leccate che catturano l’ascoltatore.

Una volta terminata la composizione, ti suggeriamo di registrare le tue canzoni gratuitamente.


Comparte este artículo en

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *