MXR Phase 90 – Classico effetto a pedale Phaser

MXR Phase 90 – Classico effetto a pedale Phaser
Comparte este artículo en

MXR Phase 90 è uno dei pedali classici considerati, questo Phaser a circuito vintage, è stato utilizzato da grandi chitarristi come Eddie Van Halen.

MXR Phase 90: un classico dagli anni ’70 ad oggi

Dalla sua uscita tra il 1972 e il 1974, il pedale è stato ampiamente accettato dai chitarristi. Il Phase 90 è un pedale che può essere trovato su qualsiasi tipo di pedaliera per musicisti. Copre tutti i tipi di generi musicali e stili, dal jazz, funk o soul al rock, metal, pop e potremmo andare avanti.

Alcuni chitarristi che hanno utilizzato l’MXR Phase 90

L’MXR Phase 90 è stato un effetto a pedale molto popolare. Utilizzato da chitarristi del calibro di David Gilmour dei Pink Floyd per gli album Wish You Were Here e The Wall. Un altro musicista che l’ha usato è stato Steve Jones dei Sex Pistols nell’iconico inno punk britannico Anarchy in the U.K.

Anche il virtuoso artista Eddie Van Halen, lo ha utilizzato nei primi due album della band, spiccando sulla strumentale Eruption.Inoltre, un altro grande esponente degli utenti era Johnny Winter, chitarrista blues e rock americano.

MXR Phase 90 Block-logo, classico effetto pedale per chitarra Phaser.

Cos’è un phaser?

Phaser è un effetto digitale che si ottiene attraverso l’elaborazione audio che raddoppia il segnale, applicandogli un leggero ritardo. Entrambi i segnali insieme, l’originale e il ritardato, producono la cosiddetta modulazione di fase tra un segnale e l’altro. La differenza tra i segnali non è casuale, ma si basa su un algoritmo esponenziale, da cui la sua cancellazione regolare.

Pertanto, il cuore di un phaser o sfasatore è un circuito che divide il segnale in ingresso in due e inverte la fase di un filamento di 180 gradi. Un oscillatore a bassa frequenza viene quindi applicato ai segnali, facendoli intersecare in punti variabili lungo lo spettro di frequenza. 

Quando i due segnali si incontrano, sono sfasati di 180 gradi l’uno rispetto all’altro e si annullano a vicenda, creando un “notch” o un “notch” in frequenza. Quando l’oscillatore sposta quelle tacche su e giù nello spettro audio, produce l’effetto caratteristico per cui questi pedali sono famosi.

Questa è la spiegazione tecnica, ma mettiamo in parole l’effetto ottenuto secondo le nostre orecchie. La manipolazione del segnale e la modifica o la regolazione della fase conferisce al segnale un suono vorticoso incredibilmente tridimensionale.

Qual è la differenza tra un phaser e un flanger?

L’effetto phaser è un suono simile a un flanger. Ma la differenza principale con l’effetto flanger è che le cancellazioni di fase del phaser sono esponenziali, cioè 1, 2, 4, 8, 16 e così via; invece quelli del flanger sono sequenziali, cioè 1, 2, 3, 4, 5 e così via.

Video dimostrativo MXR Phase 90 di Jim Dunlop

MXR Phase 90, il re dei pedali effetti phaser

Altri costruttori di phaser erano Maestro ed Electro-Harmonix, che erano tra coloro che hanno reso popolare questo effetto. Ma senza dubbio il phaser più amato del suo tempo era l’MXR Phase 90

La Phase 90, che suonava più drammatica della Phase 45, e più economica e semplice della Phase 100 a due pulsanti, era il punto debole e di conseguenza fu un clamoroso successo.

Come abbiamo già detto, Eddie Van Halen ha colorato i suoi toni in Van Halen I, David Gilmour l’ha usato per aggiungere brillantezza a “Shine on You Crazy Diamond” dei Pink Floyd, Mick Jones l’ha usato in “Lost in the Supermarket” dei Clash, solo per citare alcuni esempi.

Specifiche della fase 90

Progettato da Keith Barr nel 1972, il Phase 90 è stato il primo effetto di MXR ed è un phaser a quattro stadi. Poiché ha quattro stadi indipendenti in cui la fase del segnale è invertita, il che si traduce in due “tacche” di frequenza modulata.

La velocità con cui queste “tacche” si muovono su e giù nello spettro delle frequenze è controllata dalla manopola “Speed” di Phase 90. 

Poiché i pedali MXR originali non erano true-bypass, il segnale in ingresso passava attraverso lo stadio buffer del pedale anche quando l’effetto era disattivato, causando una perdita di luminosità o tono.

Evoluzione di MXR Phase 90

I primi pedali MXR avevano i loro nomi e il logo MXR serigrafato sul davanti con un carattere “Script”. Nel 1976, tutti i pedali della linea ricevettero loghi più moderni in lettere maiuscole circondati da una scatola nera, chiamata “blocco”. Con il cambiamento dell’estetica, è stato modificato anche il circuito Phase 90. Queste due versioni sono note con il logo Script o Script e il logo Block o Block.

MXR Phase 90 Script-logo, classico effetto pedale per chitarra Phaser.

Nel 1984, a causa della forte concorrenza, MXR chiuse. Ma tre anni dopo, nel 1987, Jim Dunlop ha acquisito l’azienda. Da allora, Dunlop ha rilasciato diverse versioni ristampate del Phase 90.

Nuove versioni del pedale:

  • CSP-026 Handwired 1974 Vintage Phase 90: Questa è presumibilmente una copia fedele del primo circuito degli anni ’70.
  • CSP-101SL Script Phase 90 – LED: è una variazione del precedente che include specifiche moderne. Dispone di un indicatore luminoso a LED e di un ingresso per una fonte di alimentazione esterna.
  •  EVH-90 Phase 90: è il modello di firma di Eddie Van Halen. Ha due modalità audio: una modalità blocco predefinita e una modalità “script”. Queste modalità vengono selezionate tramite un pulsante sul lato della manopola della velocità. Il design estetico è basato sulla mitica chitarra Frankenstrat.
  • CSP-001 Variphase: è una serie “Custom Shop”. È un Phase 90 azionato a pedale di espressione, in un alloggiamento arancione simile a un Wah-wah.
  • CSP-099 Fase 99. Sempre della serie “Custom Shop”, ha due circuiti in un unico pedale, con varie possibilità di configurazione.
  • M-290 Fase 95: è un modello che include sia la Fase 90 che la Fase 45. È disponibile in formato micro pedale. Hai la possibilità di scegliere tra entrambi i modelli. Inoltre, ha anche le versioni script e blocco, selezionabili tramite pulsanti a lato del controllo Speed / speed.

Naturalmente, come in ogni cosa, i più fanatici e puristi considerano che il vero e unico classico MXR Phase 90, sia il “logo-script” originale degli anni ’70.


Post correlati: I 12 migliori trucchi per accogliere la tua pedaliera.

Maggiori informazioni in MXR Pedals.


Comparte este artículo en

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *