Line 6 HX Stomp vs POD 2.0, il duello: recensione, caratteristiche e opinioni

Comparte este artículo en

Confrontiamo questi due classici di Line 6 a distanza di 20 anni, il nuovo HX Stomp vs. il vecchio POD 2.0, duello di processori per chitarra con recensione, vedendo le loro caratteristiche e le opinioni su entrambi.

Line 6 HX Stomp vs POD 2.0

A distanza di 20 anni, sia l'HX Stomp che il POD 2.0 di Line 6 hanno rivoluzionato il mercato della chitarra elettrica. Confrontiamo l'ex re del modellismo della chitarra con l'attuale star.

Riga 6 POD: l'inizio della storia

Chiunque riconosce immediatamente il Line 6 POD 2.0 con la sua caratteristica forma a rene e il colore rosso. Quando la prima versione del POD fu rilasciata nel 1998, offriva un livello di autenticità senza precedenti con le sue 16 diverse simulazioni di amplificatori a un prezzo davvero ragionevole e abbordabile. 

Line 6 POD 2.0 opinioni.

Così, i chitarristi potevano avere un'ampia varietà di suoni, sia amplificatori che effetti, e inviarli direttamente alla console, DAW o PA. Risparmiamo sul caricamento di amplificatori e pedali effetti. Inoltre, ti evita di fare un lavoro meticoloso e attento di posizionamento del microfono e per non parlare di occuparti dei volumi e dei tecnici del suono in modo che le valvole ci diano il meglio di se stesse. Così iniziò la nuova era, dove artisti o chitarristi potevano andare in tour con meno infrastrutture.

Line 6 POD 2.0: caratteristiche e specifiche

La versione POD 2.0 è stata rilasciata nel 2000, con AIR come registrazione acusticamente integrata e ha offerto la possibilità di cambiare altoparlante o simulazioni di altoparlanti. Senza dubbio tutti volevano questa nuova versione con più emulazioni di amplificatori per chitarra, effetti e più funzionalità e caratteristiche.

Viene fornito con 16 emulazioni di amplificatori e lo stesso numero di combinazioni di effetti tra cui: delay, chorus, flanger, rotary, riverbero, compressore, tremolo e swell.

Line 6 Helix Stomp: caratteristiche e specifiche

Il Line 6 Helix Stomp è l'evoluzione del POD 2.0. Rilasciato nel 2018, 20 anni dopo il POD originale. Ma quanta differenza c'è tra i due? Il POD 2.0 è obsoleto? Le caratteristiche e le capacità riflettono la differenza di 20 anni?

Il Line 6 HX Stomp è, secondo il sito web ufficiale del marchio, un processore per chitarra di livello professionale che offre il suono di amplificatori, cabinet ed effetti Helix in un pedale ultracompatto.

Consentendoti di suonare attraverso una configurazione tradizionale di amplificatore e pedale, o di andare direttamente sul palco o in studio, l'HX Stomp si integra perfettamente in una varietà di ambienti e applicazioni.

Line 6 HX Stomp opinioni

È dotato di oltre 300 emulazioni di amplificatori, cabinet ed effetti, incluso un loop effetti. L'HX Stomp contiene gli stessi modelli HX presenti nei prodotti della famiglia Helix, così come la libreria di effetti ereditata dai pedali Line 6 M-Series e dai modellatori di stompbox come il DL4.

Line 6 HX Stomp vs POD 2.0: opinioni su tono e latenza

Il gusto è soggettivo, e quindi ci saranno tante opinioni quanti sono i chitarristi sul Line 6 POD 2.0 e sull'HX Stomp. ma il nuovo Line 6 HX Stomp mostra un suono e una definizione più organici rispetto al POD. A sua volta, migliora significativamente la latenza del POD. Ci sono molti chitarristi che sentono di non avere un buon controllo del tempo con il "rene rosso".

Certo, ci sono orecchie più allenate e sviluppate di altre. Pertanto, può essere che per molti le differenze non siano così grandi. Fortunati quelli che possono cavarsela con un emulatore per pochi dollari come POD 2.0 invece di investire $ 500 che è il prezzo del Line 6 HX Stomp.

Video di recensione comparativa Line 6 HX Stomp vs POD 2.0

Di seguito puoi vedere il confronto tra diversi modelli di amplificatori ed effetti. Gli amplificatori a confronto sono Fender Deluxe Tweed, Champ 1952, Bassman Tweed, Deluxe Reverb Blackface, Matchless Chieftain e DC30, Vox AC15, Marshall JTM-45, Plexi, JCM800, Mesa Boogie Dual Rectifier, Soldano SLO-100.

Gli effetti testati sono: Tremolo, Chorus, Flanger & Delay, Rotary,

Recensione comparativa Line 6 HX Stomp vs POD 2.0

Evoluzione della modellazione di amplificatori ed effetti

Oltre alla maggiore potenza di elaborazione che si traduce in una minore latenza e una maggiore definizione del suono, le emulazioni di amplificatori ed effetti sono sempre più vicine all'originale. Quindi, puoi sentire di più e meglio la saturazione dei tubi.

Convenienza e facilità d'uso

Una cosa davvero interessante del vecchio POD 2.0 è la sua semplicità e facilità d'uso. Mentre il nuovo HX Stomp è dotato di un display ad alta definizione con prestazioni eccellenti e controllo digitale delle funzioni, l'ulteriore sviluppo delle funzionalità inevitabilmente ne rende l'uso più complesso.

Quindi, POD 2.0 è che è super facile, veloce e intuitivo da usare e si distingue dagli altri.

Emulatori: impulsi IR

La tecnologia nel campo della modellazione e delle emulazioni è progredita notevolmente negli ultimi anni. Uno dei principali fattori di miglioramento ed evoluzione sono state le nuove risposte all'impulso. Prova sempre il maggior numero possibile di IR in quanto possono avere un enorme impatto sul tono e sull'audio delle tue emulazioni.

Line 6 HX Stomp con chitarra: caratteristiche, recensione e opinioni

Line 6 HX Stomp vs POD 2.0 Riassunto della recensione: Opinioni finali

Sia i modellatori di amplificatori che di effetti sono eccellenti. Uno ha i difetti logici di una tecnologia vecchia di 20 anni. L'altro ha un livello professionale, ma anche a un costo molto più alto.

Secondo noi, se stai cercando qualcosa di professionale e di alta qualità, il Line 6 HX Stomp è per te. Al contrario, se stai cercando qualcosa di economico con un buon rapporto qualità-prezzo, facile da usare, il Line 6 POD 2.0 è ancora un'opzione eccellente.


Puoi condividere opinioni o chattare su questo e altro con altri musicisti nel nostro forum: https://guitarriego.com/foro/

Seguici anche su Instagram @guitarriego o Facebook: https://m.facebook.com/guitarriego/


Comparte este artículo en

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *