Copyright per i canali di chitarra di YouTube: cosa puoi e non puoi usare

Copyright per i canali di chitarra di YouTube: cosa puoi e non puoi usare
Comparte este artículo en

Vuoi essere uno youtuber? Questa guida è per te, ciò che puoi e non puoi utilizzare in relazione al copyright della musica sul tuo canale di chitarra o basso YouTube.

Copyright sulla musica su YouTube

Il copyright, l’editore o il licenziatario per sfruttare un’opera letteraria, scientifica o artistica – la musica – per un certo tempo. Il copyright spazia da opere letterarie, musicali, grafiche come dipinti e fotografie, marchi e molto altro. Quando carichi un video su YouTube, dovresti fare attenzione a non violare il copyright caricando materiale protetto da copyright, o almeno evitare di essere rilevato come canzoni.

Copyright per chitarra, basso o canali musicali di YouTube

C’è un approccio molto interessante da parte di YouTube che sono abituati a trattare le rivendicazioni di copyright per l’uso di materiale musicale protetto da copyright, principalmente canzoni. La chiave non è solo obbedire alla legge, ma non essere scoperti. Vediamo.

La lotta legale e tecnologica al diritto d’autore

Questa disputa si manifesta in due diverse dimensioni o prospettive: quella legale e quella tecnologica, cioè ciò che accade nella pratica, che tanto interessa i canali di musicisti, chitarristi e bassisti di diffusione musicale.

La prospettiva legale

Il primo è identificare quando utilizziamo o violiamo legalmente materiale protetto da copyright. In realtà, produciamo, cariciamo, utilizziamo o condividiamo costantemente materiale protetto da copyright.

Quando utilizziamo materiale protetto da copyright?

Utilizziamo costantemente materiale protetto da copyright quando:

  • Foto registrate da un fotografo,
  • Immagini di film,
  • Meme con personaggi di Disney, Marvel, ecc.
  • La musica è sia audio che video.

In alcuni casi il suo utilizzo può essere legale, ma in molti casi siamo autori di violazioni del copyright. Successivamente vedremo come identificare quando facciamo un uso legale o illegale di materiale di terze parti protetto da copyright.

Utilizzo di materiale di terze parti protetto da copyright
Utilizziamo costantemente materiale soggetto a copyright quando: foto registrate da un fotografo, immagini di film, meme con personaggi Disney, Marvel, ecc. E musica, sia audio che video.

La prospettiva pratica o tecnologica: il copyright su YouTube

YouTube ha Content ID, per controllare e garantire che il materiale protetto da copyright non venga utilizzato illegalmente, ma attenzione, Content ID non rileva se tale utilizzo è valido, legale o meno, ed è per questo che questa è una prospettiva così importante.

In che modo YouTube controlla l’uso di materiale protetto da copyright?

YouTube utilizza un filtro dei contenuti chiamato Content ID, che sarebbe l’identificatore di contenuti.

Cos’è l’ID contenuto di YouTube?

Content ID è il sistema automatizzato di YouTube che consente ai titolari di copyright di identificare i video che contengono contenuti di loro proprietà. Come previsto, YouTube concede l’accesso a Content ID solo ai titolari di copyright che soddisfano criteri specifici.

Content ID con tecnologia YouTube

Pertanto, i proprietari del materiale protetto da copyright vengono informati ogni volta che viene utilizzato il loro materiale proprietario. Il proprietario può avere un’impostazione predefinita per bloccare o richiedere la monetizzazione totale o parziale di quel video. Anche se puoi anche fare il controllo manuale e definire uno per uno il trattamento di ogni materiale. Sembra ragionevole, ma vedremo che a volte può essere un po ‘malvagio per gli YouTuber.

Controllo del copyright su YouTube

Pertanto, YouTube esegue automaticamente un controllo dei contenuti generalizzato in cui tratta allo stesso modo coloro che fanno uso di contenuti protetti da copyright in modo legale e lecito, come per uso didattico, critica o analisi, doppiaggio, parodia o meme, da cui illegalmente utilizza il copyright come l’hacking. In altre parole, Content ID rileva solo se nel tuo video è presente o meno materiale protetto da copyright. Nel caso in cui Content ID rilevi materiale di terze parti, potresti perdere la monetizzazione o persino il tuo video potrebbe essere bloccato.

Per tutto questo è altrettanto o più importante che tu comprenda la dimensione tecnologica rispetto a quella legale. Per essere in grado di aggirare i filtri di Content ID e gestire i reclami per violazione del copyright. Può anche accadere che i tuoi contenuti siano influenzati da un falso positivo.

Quando l’utilizzo di materiale protetto da copyright è legale o illegale?

L’uso legittimo, legale o valido, in inglese Fair Use, di materiale protetto da copyright varia da paese a paese. Ma a livello generale, sia in Europa che negli Stati Uniti è consentito l’uso didattico, educativo o informativo negli Stati Uniti.

Uso corretto o corretto del materiale protetto da copyright su YouTube

Il fair use e la legislazione europea consentono l’utilizzo di contenuti di terze parti per:

  • Citazioni,
  • Recensioni / analisi
  • Parodia / cartoni animati
  • Memes / Pestiches

Uso illegale o illegale di materiale protetto da copyright su YouTube

  • Una semplice copia del materiale protetto da copyright
  • Prova a monetizzarlo
  • Ampio uso a lungo termine di materiale protetto da copyright
  • L’obiettivo principale è il materiale protetto da copyright
Avvertimenti sul blocco del copyright di Content ID di YouTube

Miti sul fair use di materiale protetto da copyright

C’è molta confusione in materia, poiché come abbiamo visto prima, a volte il piano giuridico si mescola con quello tecnologico o pratico. Pertanto, nel tempo sono stati generati miti su ciò che è consentito fare un uso valido del materiale protetto da copyright.

Miti sull'uso legale del diritto d'autore

  • C’è un tempo massimo in cui è consentito utilizzare materiale protetto da copyright.
  • Tutto ciò che è pubblicato sul web è disponibile per il tuo utilizzo.
  • Se non dice che ha i diritti riservati, posso usarlo.

Demistifichiamo, la legittimità dell’uso del materiale non dipende dalla sua lunghezza o durata, ma dal suo scopo. Se utilizzi solo pochi secondi o solo un frammento del materiale di terze parti, senza applicare uno dei casi consentiti come educativo, informativo, parodistico, ecc., L’uso del materiale non sarà lecito. La confusione arriva perché minore è il tempo di riproduzione del materiale o maggiore è la frammentazione, minori sono le possibilità di essere rilevato dal filtro dei contenuti di Content ID.

Copyright e titolo del video

Un altro aspetto da non trascurare è il titolo. Poiché i titolari di copyright possono rilevare l’uso della loro proprietà dalle parole nel titolo associate alla loro opera, ovvero, il nome della canzone, del gruppo musicale o di uno dei suoi membri, tra gli altri dati.

Qui c’è davvero un rischio e un pericolo significativi, che possono persino significare la perdita del tuo canale. Quando una casa discografica, un produttore o qualsiasi titolare di copyright presenta una rivendicazione manuale, YouTube può inviarti un avvertimento sul copyright. Poiché se ricevi tre avvertimenti in 90 giorni, YouTube chiude automaticamente il canale, indipendentemente dal fatto che l’uso del materiale protetto da copyright fosse legittimo.

Rischi derivanti dall'utilizzo di materiale protetto da copyright su YouTube
Se ricevi tre avvertimenti entro il periodo di 90 giorni a seguito di reclami sul copyright, YouTube chiude automaticamente il tuo canale.

Avvertimenti e conseguenze su YouTube

Gli avvertimenti possono essere per violazione del copyright o altre violazioni. La prima volta che pubblichi qualcosa che viola le regole di YouTube, riceverai un avviso, ma non avrai altre penalità oltre alla rimozione del contenuto. YouTube desidera che tu apprenda o riveda le norme della piattaforma video in modo da non violarle nuovamente in futuro.

Dalla seconda infrazione potresti ricevere tre strike. Ciascuno scadrà dopo 90 giorni. Con il primo avvertimento, YouTube bloccherà la tua capacità di caricare o caricare nuovi contenuti sul tuo canale per sette giorni. Se ricevi un secondo avvertimento entro il periodo di 90 giorni dal primo, non sarai in grado di caricare alcun nuovo contenuto sulla piattaforma per due settimane. Infine, se ricevi un terzo avvertimento entro il periodo di 90 giorni, YouTube chiuderà il tuo canale.

Uso corretto del copyright, ID contenuto bloccato.

La canzone copre su YouTube

Vediamo milioni di cover di canzoni famose su YouTube, molte registrate professionalmente, altre a casa; tuttavia, il 99,99% di essi è un uso illegittimo di materiale protetto da copyright. 

L’acquisto dei diritti per utilizzare un brano protetto da copyright in audio è un processo molto semplice, standard e relativamente poco costoso. Ma questo ne autorizza la riproduzione in audio, non in video. Nel caso del video, non esiste una procedura o un canale standard per farlo. Devi stipulare un contratto personalizzato o un accordo con la casa discografica o la casa di produzione direttamente da solo. Molto semplicemente, pochissime persone lo fanno. Questo è il motivo per cui possiamo affermare che praticamente tutti i video di cover di canzoni con copyright su YouTube violano i diritti di proprietà intellettuale dei proprietari o degli autori del materiale.

Allora perché YouTube o le case discografiche non eliminano automaticamente i video di copertina?

Forse a causa dell’incapacità tecnica – poiché ci sono migliaia di video – o di una decisione politica, Content ID non è in grado di riconoscere una canzone quando non viene riprodotta da un’altra persona in modo molto simile. Un altro motivo potrebbe essere che la maggior parte non viene monetizzata da chi lo carica e forse la casa discografica inizia a monetizzarli a nostra insaputa.

Allora posso caricare una cover di una canzone su YouTube senza paura, giusto?

Nessuno può davvero assicurarti nulla. È una lotteria, c’è una piccola porzione di video di cover di canzoni che è stata bloccata, perché? Nessuno può dirlo con certezza. Cioè, quando carichi un video che riproduce la tua canzone preferita, corri il rischio di essere bloccato dal proprietario del copyright di quella canzone. Ogni proprietario ha la sua posizione personale, alcune etichette sono più restrittive e aggressive, altre sono più flessibili e permissive.

Conformità al copyright

Forse preferisci non giocare al limite, lottando contro Content ID e vuoi ridurre al minimo i rischi caricando un video senza materiale di terze parti. Ma attenzione, riduci il rischio, non lo elimini, dal momento che puoi avere un falso positivo e, come dicevamo prima, alcune case discografiche sono aggressive e intransigenti e potrebbero non voler sbloccare il tuo contenuto anche se fosse un contenuto guasto del filtro.

Ti diciamo quali strumenti sono disponibili per essere in grado di rispettare il copyright o il copyright.

Quindi come posso evitare la violazione del copyright su YouTube?

YouTube offre due strumenti molto pratici Music Policies per poter identificare materiale protetto da copyright o meno; e Libreria audio con audio senza copyright.

Inoltre, puoi andare oltre con contenuti professionali e di alta qualità: Epidemic Sound.

Norme sulla musica di YouTube

Questo strumento di YouTube ti consente di vedere cosa farà YT con il tuo video se usi una certa canzone. In altre parole, ha un’enorme libreria con canzoni famose e le loro limitazioni e conseguenze d’uso.

Ad esempio, quando si utilizza una canzone o se ne fa una demo nel video, è possibile consentirne la visualizzazione o il blocco; Per quanto riguarda la monetizzazione, può essere senza monetizzazione, ovvero l’autore prende i soldi generati in esso o condivide la fatturazione del video con il proprietario del materiale.

Libreria audio o Libreria audio di YouTube

Libreria audio è una libreria di audio o canzoni ed effetti sonori che puoi utilizzare senza restrizioni.

Sia la libreria audio che le norme audio si trovano all’interno di Creator Studio di YT, all’interno di Create.

Per ulteriori informazioni iscriviti al canale YouTubers Creators. Contiene molte informazioni utili, ma è in inglese. Di seguito puoi vedere uno dei video:

Epidemic Sound: musica di qualità per i tuoi video di YouTube

Epidemic Sound è una società svedese che paga gli artisti tra i 1.500 ei 3.000 euro per ogni canzone e i loro diritti. L’azienda quindi concede in licenza tutta la sua musica ai creatori di contenuti in cambio di un abbonamento mensile di 13 euro. Presenta tutti i tipi di stili musicali, anche colonne sonore. Se annulli l’iscrizione, non perderai i diritti sul materiale già utilizzato, ovvero lo manterrai per tutta la vita.

La musica è di una qualità tale che l’azienda la carica anche su Spotify e distribuisce il ricavato della sua riproduzione al 50% a Epidemic Sound e agli autori delle canzoni o dei brani musicali. Pertanto, ci sono famose canzoni di tendenza su Spotify emerse da Epidemic Sound. Alcuni esempi sono: In and Out of Love (Tigerblood Jewel Remix) di Martin Hall feat. Tigerblood Jewel e Faster Car di Anders Lystell feat. Kaliber.

Altro aspetto da evidenziare, è possibile scaricare le canzoni per tracce ed estrarre uno strumento se lo si desidera, ottenendo una «personalizzazione» della canzone.

Prova, prova e prova

Come hai visto, ci sono casi in cui un video con uso legittimo di materiale protetto da copyright può essere bloccato su YouTube; mentre altri con uso illegittimo non subiscono alcuna conseguenza.

Alla fine della giornata, dovresti concentrarti sul livello tecnico, piuttosto che su quello legale; Poiché in un senso pratico, questa dimensione è dove questa disputa quotidiana si svolge fondamentalmente e può influenzare il tuo canale YouTube. 

Prova a modificare le immagini o a utilizzare una canzone per un breve periodo, per scoprire che Content ID non identifica il materiale protetto da copyright. Inoltre, utilizza account di prova o canali secondari per vedere cosa succede prima di caricarli sul tuo canale principale. Considera il rischio associato all’inclusione di una parola nel titolo che consenta ai proprietari di rilevare il tuo video e presentare una rivendicazione. Non vuoi avere problemi con il tuo canale e persino subirne la chiusura per tre avvertimenti.

Come vedrai, non è un argomento facile o semplice, ma non è nemmeno così terribile. Devi gestirlo per poter pubblicare contenuti che non subiscono restrizioni o blocchi da YouTube.

Hai caricato video su YouTube? Hai avuto un problema di copyright? Come lo hai risolto? Lasciaci le tue esperienze nei commenti.

Per ulteriori informazioni visita la pagina del supporto di YouTube .

Guitarriego, la migliore rivista per chitarristi e bassisti .


Comparte este artículo en

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *