Marshall DSL40CR 2020: recensione e opinione su questa combinazione

Marshall DSL40CR 2020: recensione e opinione su questa combinazione
Comparte este artículo en

Marshall DSL40CR, recensione in cui analizziamo le caratteristiche di questo grande amplificatore, condividiamo la nostra opinione su questo combo audio britannico.

Recensione dell’amplificatore Marshall DSL40CR

Il Marshall DSL40 è l’amplificatore combo midline da 40 watt dell’iconico produttore inglese. Questo amplificatore valvolare al 100% è prodotto in Indonesia mentre la versione precedente è stata costruita in Vietnam. La nuova DSL40, la DSL40C, è sul mercato da poco più di 3 anni.

Il Marshall DSL40CR si basa sul classico modello DSL JCM2000DSL sta per Dual Super Lead, poiché ha due canali. Il Classic Gain, che dispone di una struttura di guadagno che ti dà il pulito e il crunch del classico 1959 SLP. Il secondo canale è l’ Ultra Gain la cui struttura di guadagno è simile a quella del circuito 2203 o meglio conosciuto come Marshall JCM800, offrendo audio classico ad alto guadagno Marshall –high-gain-.

Marshall DSL40CR: recensione e parere su questo amplificatore combo.

Marshall DSL40CR: versatilità audio britannica

Come accennato in precedenza, questo amplificatore offre audio britannico vintage e moderno. Il che lo rende un ottimo amplificatore per qualsiasi tipo di stile che va dal Blues, al Rock classico, all’Hard Rock.

I suoi due canali hanno anche due diverse modalità, che lo trasformano praticamente in un amplificatore a 4 canali diversi. A differenza della versione precedente, le modalità sono anche commutabili a pedale, il che è un enorme miglioramento.

  • Classic Gain Channel / Clean Mode: questo canale ti darà un audio caldo, medio, pulito con una buona luminosità. Funziona molto bene anche come piattaforma per i pedali. Con questo canale puoi ottenere toni tipo Jimi Hendrix o Red Hot Chili Peppers.
  • Classic Gain Channel / Crunch Mode: questa modalità sarebbe l’audio classico per cui Marshall è così famoso. È un crunch caldo e medio, classico degli anni ’70. Ideale sia per il blues che per il rock classico. Puoi ottenere suoni come AC / DC, Led Zeppelin e molti altri.
  • Canale Ultra Gain / Modalità OD1: questo canale offre il classico audio ad alto guadagno degli anni ’80 di Marshall. Con un suono che si avvicina al famoso JCM800, questo canale/modalità è l’ideale per suonare bene o suonare assoli rock in stile Hard Rock tipo Slash of Guns’ n Roses.
  • Modalità Ultra Gain Channel / OD2: questo è un canale che ti servirà o utilizzerai solo nel caso in cui ti piaccia davvero l’hard rock. Questo canale/modalità del Marshall DSL40CR ha tonnellate di guadagni e molta compressione. Inoltre, questa modalità è ideale per i distruggidocumenti che amano il tono Marshall.

Marshall DSL40: Caratteristiche

Valvole o tubi Marshall DSL40

Le valvole del preamplificatore sono quattro valvole 12AX7 / ECC83 e le valvole dell’amplificatore di potenza sono due EL34. Una delle grandi cose dell’EL34 è che sono le valvole a dare il tradizionale suono Marshall.

Due volumi principali

Questo è un miglioramento della nuova versione rispetto alla precedente, la DSL40C. Questi due controlli sono nuovi e sono indipendenti dai volumi di ciascuno dei canali. Con questa aggiunta e la possibilità di cambiare modalità con il pedale, il DSL40 aggiunge funzionalità del più moderno amplificatore del marchio JVM. Con un interruttore a pedale che è un controller digitale, puoi gestire praticamente tutte le opzioni di amplificazione. Ricorda che solo i canali -nessuna modalità- e il riverbero -ON / OFF- possono essere controllati dal Footswitch.

Ciò consente di utilizzare due diversi livelli di volume attivando uno o un altro Master Volume. Pertanto, possono usarlo come amplificatore di volume.

Controlli Marshall DSL40CR.

Marshall DSL 40 CR Riverbero

Il riverbero o semplicemente il riverbero su questo amplificatore è digitale ma suona alla grande. Questo è un altro notevole miglioramento rispetto alla versione precedente, in cui il riverbero lasciava molto a desiderare.

Stock interruttore a pedale

L’amplificatore viene fornito con un interruttore a pedale PEDL-90012 incluso. Questi sono due pulsanti: Channel e FX Loop. Questo ti permette solo di cambiare canale e attivare o disattivare l’FX Loop -effects loop-. Ma non permette di selezionare tra i due Master o le modalità di ciascun canale.

Per poter scegliere tra qualsiasi combinazione di Canale/Modo o Master è necessario un interruttore a pedale PEDL-91016. Questo è il FS che arriva nelle JVM Marshall. La sua funzionalità consente di sfruttare appieno questa attrezzatura. Ma vale la pena chiarire che non sono interruttori a pedale economici, costano oltre 80 € in Europa e 150 USD in America.

Marshall DSL40CR indietro.

Loop effetti effetti

Ha un FX Loop seriale che ti permette di usare le modulazioni nello stesso momento in cui usi la saturazione dell’amplificatore. Risponde perfettamente a ritardi o qualsiasi altro tipo di effetto di modulazione. Può essere attivato e disattivato con l’interruttore a pedale.

Altoparlante Marshall DSL40CR

Un altro miglioramento rispetto alla versione precedente. Il nuovo DSL40 è dotato di un Celestion V-Type, che ha un audio più caldo e classico rispetto al Seventy 80 trovato sul modello precedente o all’attuale DSL20.

Celestion V-Type.

Attenuatore di potenza

Sta diventando sempre più comune trovare dimmer. Il Marshall DSL40CR non fa eccezione e può essere abbassato a 20 watt. Dopo molti test, da Guitarriego crediamo che nella maggior parte dei casi siano più così che i chitarristi si sentano più calmi di ogni altra cosa.

La maggior parte degli amplificatori quando li usi attenuati perde qualità audio, frequenze e tono. Pertanto, con poche eccezioni, ad esempio quando non si dispone del volume Master o Gain, è meglio utilizzare l’amplificatore senza attenuarne la potenza impostando il volume a un livello più basso, piuttosto che attenuandolo e impostando il volume più alto.

Molto semplicemente, un amplificatore da 40 watt attenuato a 20 watt non suona come se fosse effettivamente da 20 watt.

Il Marshall DSL40CR va d’accordo con i pedali effetti?

Come accennato in precedenza, il loop effetti o FX Loop gestisce perfettamente i pedali. D’altra parte, come tutti i Marshall, puoi lanciare qualsiasi pedale di guadagno, sia esso un booster, un overdrive, un fuzz o una distorsione che l’amplificatore li porta alla perfezione.

Una combinazione “tutto compreso”

Con quattro combinazioni di canali e modalità, riverbero indipendente per ogni canale, due master e un loop effetti, questo pedale è tutto compreso. A meno che tu non sia un fan dei pedali gain, non ne avrai bisogno con questo amplificatore.

Marshall DSL40CR: recensione e parere su questa nuova versione di amplificatore combo.

Tone Shift: un tono più basso

Il pulsante Tone Shift è un’opzione che consente di modificare l’EQ dell’amplificatore. Consente di ottenere un audio più scavato per ottenere audio più pesanti.

Il nuovo Marshall DSL40 migliore delle versioni precedenti

Come abbiamo visto, questo amplificatore è un grande miglioramento rispetto alla sua versione precedente. Senza dubbio, il marchio ha fatto molto bene il suo lavoro con questo nuovo Marshall DSL40CR.

Marshall DSL40 con logo Marshall Block Vintage.
Come nella versione precedente, c’è un’edizione speciale con un’estetica del logo vintage.

Marshall DSL40CR contro Marshall DSL40C

Il Marshall DSL40CR, ovvero la nuova versione, è dotato di maggiori e migliori caratteristiche/funzionalità rispetto al fratello maggiore, il DSL40C. Anche se ne abbiamo già visti molti, lo abbiamo recensito.

  • La nuova versione porta due controlli Master aggiuntivi che la versione non aveva, consentendo di utilizzare volumi diversi senza la necessità di alcun booster.
  • Il nuovo Marshall DSL40 è compatibile con il PEDL-91016, footswitch a sei pulsanti della linea JVM. Ciò consente alle modalità di ciascun canale di essere commutabili a pedale, trasformandolo in pratica in un rig a quattro canali. Consente inoltre di selezionare tra i due master.
  • Il nuovo diffusore è il Celestion V-Type, che pur non essendo Celestion di fascia alta come il Creamback o il Vintage 30, è un’opzione migliore rispetto al diffusore Seventy 80 della versione precedente. Offre toni più caldi e classici.
  • La struttura del guadagno del canale Ultra Gain del nuovo DSL40CR è più bilanciata di quella del precedente DSL40C che era over-gain. La modalità OD1 è più simile alla modalità Crunch del Classic Gain, rendendo l’audio più coerente ed equilibrato tra i diversi canali e modalità. Un ottimo miglioramento.
  • Il riverbero digitale della versione precedente era davvero pessimo.
Marshall DSL40 Crema / Crema Edizione Limitata
Marshall DSL40 Crema Edizione Limitata

Qualità costruttiva del Marshall DSL40CR

L’amplificatore ha buoni finali e sembra solido. Le valvole originali sono di qualità accettabile, in linea di principio possono essere utilizzate perfettamente, anche se potresti preferire investire in valvole migliori per ottenere il miglior suono possibile, ma non è proprio necessario.

Marshall DSL40 contro DSL20

Il Marshall DSL 20 è anche un amplificatore molto solido. Tuttavia, ci sono alcuni vantaggi che mettono il DSL 40 sul DSL20CR. Qui elenchiamo i vantaggi sia del Marshall DSL40 che del DSL20.

Vantaggi del Marshall DSL20 rispetto al DSL40

  • Il Marshall DSL 40 ha più opzioni tonali avendo le due modalità per canale che il DSL20 non ha.
  • Il DSL40CR ha un riverbero indipendente per ogni canale, il DSL20C ne ha uno unico generale.
  • I due master sono disponibili nella versione da 40 watt ma non nella versione da 20 watt.
  • L’altoparlante del Marshall DSL40 è un Celestion V-Type e quello del DSL20 è un Seventy 80, un altro vantaggio a favore della versione da 40 watt.
  • Oltre a un altoparlante migliore, le dimensioni del cabinet del Marshall DSL 40, essendo molto più grandi, danno un audio più corposo. Il che equivale a un suono più grande sul DSL40CR rispetto al DSL20CR.
  • Infine, i 40 watt ti danno più spazio per suonare in luoghi più grandi o in luoghi aperti, cosa che con il DSL20 sarai più stretto. Inoltre entrambi suonano benissimo a basso volume.

Vantaggi del Marshall DSL20 rispetto al DSL40

  • Il Marshall DSL 20 è naturalmente molto più leggero/leggero.
  • Forse se non lo tiri mai fuori, il DSL40 è troppo grande per giocare a casa e il DSL20 è più adatto al tuo spazio.
  • Logicamente il DSL20 è più economico del DSL40.
Versione da 20 watt del nuovo Dual Super Lead.
Marshall DSL20CR da 20 watt

Marshall DSL40CR: Prezzo

Il prezzo di vendita del nuovo Marshall DSL40 nei grandi negozi di strumenti online è di € 648 in Europa e USD 749,99 in America.

Conclusione e parere finale sul Marshall DSL40CR

Marshall ha fatto un ottimo lavoro con questa nuova DSL40. Sebbene la versione fosse già abbastanza buona, presentava alcune carenze o limitazioni:

  • Impossibile controllare le modalità dall’interruttore a pedale
  • Cattivo riverbero
  • Altoparlante migliorabile
  • Guadagno sfrenato sul canale Ultra Gain che non era completamente compatibile con il canale Classic Gain.

Tutte queste limitazioni, la nuova DSL40CR le corregge molto bene ed efficacemente. Inoltre, aggiunge il doppio Maestro. A nostro avviso è un’ottima opzione per il chitarrista ‘Marshalloso’ che suona in una band e ha bisogno di versatilità d’uso.


Puoi condividere opinioni su questo o chattare su questo e altro con altri musicisti nella sezione commenti.

Note correlate: I migliori simulatori di amplificatori per chitarra VST gratuiti e i 16 amplificatori per chitarra più iconici di tutti i tempi.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web di Marshall Amplification.


Comparte este artículo en

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *